Orari: 9.00-18.00 Lun-Ven

Lifting

Con il lifting del viso o “ritidectomia” correggiamo il rilassamento della cute e dei tessuti sottocutanei, effetto dell’invecchiamento e della forza di gravità. Nel lifting del viso e del collo, le rughe vengono attenuate ma non eliminate completamente, perché sono il risultato dell’azione dei muscoli superficiali e degli agenti atmosferici che danneggiano la pelle.  Per questa ragione, se necessario il Prof. Ottaviani esegue anche un trattamento dei tessuti sottocutanei (SMAS) che permette una loro trazione e plicatura, a sostegno ulteriore della cute sovrastante.

INTERVENTO

Noi eseguiamo l’intervento in anestesia generale o locale. La nostra tecnica chirurgica non prevede una semplice trazione verticale, ma anche uno scollamento più o meno ampio della cute che si riposizionerà sulle strutture sottostanti. Con questa metodica il viso, dopo l’intervento di lifting, apparirà ringiovanito e riposato, con un risultato naturale e duraturo.

TIMORE DELLE CICATRICI?

Il lifting prevede cicatrici che risulteranno nascoste nelle pieghe pre  e post-auricolari, che dopo qualche tempo risulteranno invisibili. Rimuoviamo I punti di sutura dopo circa 1 settimana dall’intervento.

POST INTERVENTO

Dopo l’intervento il viso potrà risultare un po’ gonfio per qualche giorno e gli eventuali piccoli ematomi si riassorbiranno rapidamente. La degenza può essere di 1-2 giorni, durante i quali verrà applicata una medicazione compressiva che verrà rimossa al momento della dimissione. E’ molto importante che i pazienti fumatori smettano di fumare 2-4 settimane prima e dopo l’intervento, per evitare seri problemi di cicatrizzazione, che potrebbero determinare esiti difficili da correggere.

VUOI RINGIOVANIRE IL COLLO?

Spesso durante il lifting del viso procediamo al trattamento del muscolo platisma, per ricreare un adeguato angolo cervico-facciale. Il platisma è il muscolo responsabile delle pieghe verticali che con l’invecchiamento si evidenziano sotto il mento e sul collo. Facciamo una piccola incisione nella piega del mento, attraverso la quale  asportiamo  il grasso in eccesso e avviciniamo i margini del muscolo sulla linea mediana, con conseguente miglioramento del collo.

 

DOMANDE FREQUENTI

Quale anestesia è consigliata per l’intervento?
Considerando la durata dell’intervento, consigliamo l’uso dell’anestesia generale, anche se in casi selezionati ci si può avvalere dell’anestesia locale associata ad una leggera sedazione.

Quanto tempo dura il risultato l’intervento?
La tecnica di scollamento e trazione da noi adottata permette di dare risultati molto duraturi e il più delle volte definitivi. In ogni caso il tipo di risposta varia da caso a caso e dipende da molteplici fattori come l’età, il tipo di cute, le abitudini di vita, ecc.

Quale è il tempo di riposo consigliato dopo l‘intervento? E dopo quanto si può riprendere l’attività sportiva?
Pur trattandosi di un intervento particolarmente delicato, il ritorno alle normali attività avviene di solito dopo circa 10 giorni, mentre l’attività sportiva può essere ripresa dopo circa 1 mese.

Quali sono i rischi connessi all’intervento?
I rischi sono quelli comuni a tutti gli interventi chirurgici, mentre quelli specifici, derivanti dall’area particolarmente delicata nella quale si agisce, possono essere ematomi, necrosi cutanea, lesione di rami nervosi superficiali.

Dr. Antonio Ottaviani

Chirurgo Plastico, PhD

Dr. Luca Quadrini

Medico Estetico